LA NOSTRA CORRISPONDENZA CON ANDREA


andrea

Ecco la corrispondenza intercorsa con Andrea,

dalla richiesta acquisto alla consegna all’ultimazione del montaggio.

buona lettura e grazie ad Andrea cliente VINCITORE PREMIO SIMPATIA


—– Original Message —– From:
To: <>
Sent: Friday, January
08, 2010 10:34 AM
Subject: R: Fw: Appendiabiti bed art.845/S

Gentile Signorina Migliaccio,
verso la fine del mese di luglio 2009 ci eravamo quasi accordati
sull’acquisto del letto in oggetto. Mi deve scusare per
la mia improvvisa quanto ingiustificata sparizione ma ho
avuto problemi di salute che mi
hanno costretto anche ad un ricovero…..Della serie: “Dove
eravamo rimasti”….. 🙂 Ho fatto mente locale
sui nostri trascorsi scritti; ricordo che Lei
inviava gli allegati e io non li ricevevo 🙂 e questo venne
simpaticamente attribuito alle
imminenti ferie. Ricordo che alla fine gli allegati arrivarono e
poi – ANDAI VIA IO- 🙁 ma sono tornato 🙂
Subito una PRECISAZIONE IMPORTANTE:
LA LARGHEZZA DEL LETTO PUO’ RESTARE DI 93cm.
Cortesemente le chiedo invio del modulo aggiornato; non
si preoccupi, dopo la befana
arriva tutto senza problemi 😉 Desidero sapere se
il modulo, una volta debitamente compilato,
posso inviarlo via
fax oppure via posta
(A.R. immagino). Il mio ordine comprende sempre il letto in oggetto ed il
materasso (che consente sia l’uso di un piumino che la chiusura del letto).

Resto a
disposizione se ci fossero dubbi, ma non credo

perchè Lei è affidabile – lo sento- 😉
Però vorrei chiudere in tempi ragionevoli l’ordine; sa…per
scaramanzia
non vorrei -ANDARMENE DI NUOVO!!- 🙂
Mi scusi ancora,

porgo i miei auguri per un anno quanto meno intenso dal lato
lavorativo.
Buona giornata 🙂 Grazie.
Andrea.
——————————————————————————-

Original Message —– From: “migliaccio”>
To: <>
Sent: Friday, January 08, 2010 4:52 PM
Subject: Fw: Fw:

Appendiabiti bed art.845/S

Gent.mo Andrea,
felicissima della sua guarigione,
le confermo eccezionalmente, per la fiducia
accordataci, l’offerta inviatale ad agosto 2009;

in allegato invio il modulo d’ordine il quale per
accettazione bisogna …………..

Augurandole tutto il bene
Cordialmente
Vanna Migliaccio 800 67 66 98

————————————————————————–
From: “Di Maio – vivilospazio.it”
dimaio@vivilospazio. it>
To: <>
Sent:Wednesday, January 13, 2010
9:46 AM
Subject: Fw: ricevuta conferma

Gent.ma Andrea
Le comunico che abbiamo ricevuto il suo ordine confermandole
l’emissione con inoltro immediato della fattura in data valuta b/b

ringraziandola della cortese attenzione e fiducia accordataci
restando sempre disponibile ad ulteriori e importanti info
Cordialmente
Francesca Di Maio

———————————————————————

From: “Di Maio – vivilospazio.it”
dimaio@vivilospazio. it>
To: <>
Sent:Wednesday, January 15, 2010
10:26 AM
Subject: Fw: ricevuta conferma

Gent.ma Andrea
in allegato la fattura del suo ordine
Ns.cura mantenere la
successiva corrispondenza su merce in uscita etc.
sulle quali riceverà contatti dalla Signora Annalù Ufficio Clienti

ringraziandola della cortese attenzione e fiducia accordataci
restando sempre disponibile ad ulteriori e importanti info
Cordialmente
Francesca Di Maio

———————————————————————

—– Original Message —– From:
Annalù Vivilospazio.it
To:
Sent: Tuesday,
January 26, 2010 5:21 PM
Subject: Riferimenti di Spedizione 26 Gennaio,
2010

Gent.mo Andrea

il num. di spedizione assegnato alla Sua spedizione è 2278
Per chiedere informazioni sulla consegna può contattare
la De Georgio Trasporti ……………….
partire da giovedì.

Restando sempre disponibile
Cordialmente
Annalù
———————————————————————

—– Original Message —– From: <>
To: <>
Sent: Friday, February 05, 2010 10:35 AM
Subject: R: Fw: Andrea Schinardi

Buongiorno 🙂 la
informo che ieri mattina ho ricevuto il letto. Grazie
di tutto! ci ho messo un po’ di tempo,ma almeno in salute sto bene 🙂
Buon fine
settimana.
Andrea.
—————————————————————————–

—– Original Message —– From: “migliaccio – vivilospazio.it”
>
To: <>
Sent: friday, February 07, 2010 11:24 AM
Subject: Re: Fw: Andrea Schinardi

Andrea ha finito l’assemblaggio? tutto bene……mi scriva grazie
seguirà l’email di Annalù che le chiederà il commento su
prodotto/azienda
Buona giornata
Vanna Migliaccio 800 67 66 98
——————————————————————————-

—-Messaggio originale—-
Da:
Data: 19/03/2010 13.01
A: <>
Ogg: 18 03 10 richiesta commento

Gent.mo Andrea
per l’archivio finale del suo ordine
ho bisogno che mi scriva il commento su prodotto/azienda
lieta di ricevere qualche immagine del prodotto inserito nella sua residenza

annoverandola la completa assistenza
Vanna Migliaccio 800 67 66 98
———————————————————————————

—– Original Message —– From:
To: <>
Sent: Wednesday,
April 21, 2010 9:31 AM
Subject: R: 18 03 10 richiesta commento

NON MI SONO DIMENTICATO EH!!!
Diciamo che in questo periodo, a partire da
settembre ’09, la mia salute è diventata un optional; l’ho proposto
come mio brevetto esclusivo alle cause automobilistiche ma hanno
risposto “le faremo sapere…” :))))
Il 19 febbraio sono stato operato
all’ernia inguinale sinistra e quindi mi sono limitato a contemplare
gli imballaggi. Credo che subirò un altro intervento a breve, sempre da
quella parte… sì ecco… ecco proprio dove me le fanno girare come –
pale- di elicottero. In previsione di un altro periodo di
convalescenza, ieri ho deciso di montare il letto in perfetta
solitudine; si dirà “ma come ha fatto a fissare il letto al muro? una
volta posizionati gli ammortizzatori?” si fa si fa ;))
Oh. -si fa si fa- non sono le note emesse dalla ambulanza eh! se volete sapere come
si fa, pretendo il mio nome sulle istruzioni 🙂
Ok, adesso se vi fa piacere, buttate un occhio alle foto; attenzione però che non vi cada
in terra!! che si rompe come un uovo!
Nonostante a breve mi debbano
letteralmente rompere “OO” cerco di sorridere, scusate se vi ho trattenuto.
Sono molto contento del risultato, dell’impatto
volumetrico/estetico e della praticità d’uso. Il materasso è ottimo.
Se mi consentito un appunto, vorrei consigliare la possibilità di
esprimere con maggiore chiarezza le procedure di montaggio; è
statisticamente provato che la persona chiamata a rappresentare i vari
passi -sappia già a priori e posteriori- da cosa parte e dove arriverà
ma è dato conoscerlo solo a lui; è possibile che ad altri possano
girare “OO” ma non temete eh, non mi operano per colpa delle istruzioni:))
Vi tengo in considerazione per la sostituzione del letto
matrimoniale, ma prima devo capire bene dove potrò far sparire tutto

ciò che ora è dentro nascosto.
Grazie, buona giornata :))
Andrea.

——————————————————————————————

—-Messaggio originale—-
Da:
Data: 21/04/2010 11.50 A: <>
Ogg: 21 04 10 commento per archivio

Gent.mo Andrea
leggere la sua email è stato più piacevole che bersi il caffè alla nocciola
o mangiarsi un buon poket coffee tra un modulo d’ordine e
una richiesta
preventivo personalizzato

la tentazione di pubblicare
questa sua email è tanta
poetica, spontantanea, simpatica e divertente
mi scusi per le sue OO in movimento

grazie del commento e delle immagine dalle quali ho visto che la
parete di fissaggio è bianca e azzurrina
per un migliore risultato le consiglio di verniciare il mobile in una di
queste due tonalità
in riferimento alle schede di assemblaggio
mi farebbe piacere leggere sue annotazioni
in attesa di leggera
augurandole un ottimo proseguo
Vanna
Migliaccio 800 67 66 98

————————————————————————————–

—– Original Message —– From: <>
To: <>
Sent: Thursday, April 22, 2010 11:08 AM
Subject: R: 21 04 10 commento per archivio

‘ngiornoo (tricchete tracchete tra. Tanto lo so che state ascoltando
“Il ruggito del coniglio”)
Mi fa piacere pensare che io possa
diventare un poket cofee, essendo io di natura –
cioccolataro/caffettaro- .
Se ritiene favorevole pubblicarmi, lo faccia
pure, io non ho problemi e poco da nascondere, visto che quel poco è il
bancomat che mi sono portato via a spalla ma ora il problema è -dove-
metterlo 🙂

COMMENTO:
-Azienda: Ottima presentazione ed efficacia del
Sito. Personale altamente professionale, qualificato, rapido nella
corrispondenza e nelle risposte sempre esaustive.
-Acquisto: versatile,
semplice, rapido e sicuro; tuttavia si sta comprando un -Letto a
scomparsa- e non l’auto elettrica e questo porta a favore del letto.

Consegna: entro i tempi previsti espressi puntualmente telefonicamente
oppure in corrispondenza. Imballo rassicurante, tutti i componenti
interi (sebbene comunque il letto giunga “a pezzi”…) .
-Prodotto:
Alieno, pensiero umano stranamente mirato alla sintesi associata alla
funzionalità, volta ad aggiungere spazio; e senza sporcare! Dimensioni,
dal chiuso, pari se non minori di un materasso normale. Maneggevole in
apertura e chiusura, strutturalmente rassicurante per la sua interezza
finale ed adesione al muro. Il materasso, sebbene di spessore ridicolo,
è di quanto più rigido, ortopedico ed efficace si possa sperare di
usare in questa struttura che, all’inizio, non si dimentichi, parte per
essere un -Appendi abiti- il che, come minimo, non rende giustizia al
Letto…. 😉
-Risultato: Impatto estetico appagante, insperato, non
fosse altro che per la sensazione di vuoto, anche acustico che -dopo-
si viene a creare in una camera singola. Da oggi questo modello è il
mio concetto di -Letto singolo- .

E anche questa è andata… ok?
(come disse il marito al funerale della sua quarta moglie).
Mi sono
permesso di esprimere il commento in maniera più precisa, assolutamente
sincera ma nello stesso tempo reale. Ovviamente, immagino per ragioni
di spazio (ma questo è coerente con l’oggetto del letto……) dovrete
sintetizzare, quindi non abbiate timore di tagliare 😉

Riguardo il
suo consiglio, circa tinteggiare il legno, può ritenersi una ottima
alternativa allo stato attuale che prevede la parete bianca con meno di
1/3 di verde acqua (forse il flash trae in inganno e fa vedere –
azzurrino- ; a meno che lei non sia già in astinenza di spiaggia e
mare…). Tuttavia, sul lato opposto, c’è un armadio a ponte che sotto
riceve la scrivania e il colore è come quello del letto, escludendo le
due ante color panna, ma l’insieme risulta armonico. Dovendo
tinteggiare il letto, io vedo un verde appena più scuro.

ISTRUZIONI:
io sono dell’idea che la chiarezza, nel caso in cui si debba spiegare
una procedura nuova alle più svariate tipologie di persone, quindi
dalle più profane (quelle per intenderci che “pronto mamma… sì sono
tuo figlio, per fare la pasta c’è bisogno dell’acqua? della pasta e
dell’acqua? oppure la pasta si cucina a secco?”)
e quelle più
adattabili e lungimiranti ad una operazione materiale nuova che non li
frena certamente alla prima difficoltà o dubbio, giunto (arrivato eh,
non attaccato) dalle istruzioni. Pausa? :)) caffèee? thèeee? mèeee?
Caffè :// ecco, lo sapevo, non mi fila nessuna.
Quando si è preposti
(incaricati eh, non messi davanti a qualcuno) a spiegare una procedura
tramite -raffigurazioni- bisogna pensare che possano essere comprese
anche dagli alieni. Nel senso buono del termine, parlo seriamente,
bisogna pensare che ci si sta rivolgendo ad un Popolo di Scemi e come
tale necessita di una chiarezza esponenziale tanto grande quanto
l’Idiozia presunta. Quindi: (accipicchiaaaa… il suo sospiro di
sollievo non è niente male!).
Gli allegati, a mio avviso,
diventerebbero cinque.
ALLEGATO UNO: Non entro in merito alle
indicazioni relative alla sicurezza perchè potrebbero essere standard.

Vista del letto chiuso ed aperto sono chiare. La rappresentazione degli
elementi modulari in legno e di montaggio, fatta salva come Legenda e/o
verifica, bisogna che diventi chiara secondo quanto segue:
ALLEGATO
DUE: un Geometra (ma non perchè lo sia io) a questo punto disegnerebbe –
l’esploso- del letto aperto cioè in un modo che lascia prevedere come
ogni singolo componente andrà ad assemblarsi nell’insieme. Fatto questo
(veduta di larga massima) bisogna individuare -i nodi- cioè tutti i
punti di -incastro- che diventeranno gli spigoli. OGNI NODO, poi,
bisogna segnalarlo con un cerchio il quale sarà oggetto seguente. Voi
direte “figliolo, le schede presentano lo stesso tipo di concetto, qui
mi sa che il vero Scemo sei tu”. Sì, va bene (ma non che io sia Scemo
eh…). Mancano precisi inequivocabili riferimenti (allegato 2, settore
n°1 per esempio) che lasciano il dubbio circa il modulo che stiamo
trattando. Il primo “Scemo” della lista (quello della pasta) a questo
punto è fregato.
ALLEGATO TRE: di ogni cerchio si effettua la zoomata
affinchè vengano ben messi in evidenza -i
pezzi/viti/tondini/bulloni/altro- necessari al montaggio.
ALLEGATO
QUATTRO: NUMERANDO OGNI PEZZO PREVISTO IN QUEL NODO, si procede con la
seconda zoomata che IDENTIFICA SENZA DUBBIO il pezzo scelto necessario
in un punto preciso. In relazione al modulo di legno interessato
(spalla, pianale, traversa e quant’altro) bisogna ovviamente segnalare
l’indice del modulo che rimanda al prospetto generale in allegato uno,
quindi se stiamo maneggiando la spalla “M” dovremo leggere “M” fino
all’ultima zoomata utile. Ovviamente dove i nodi presentano la stessa
IDENTICA caratteristica di assemblaggio non sarà necessario provvedere
a più zoomate identiche ma ci si limita a segnalare, CON LO STESSO
NUMERO O LETTERA, gli stessi cerchi di appartenenza ai nodi uguali.
ALLEGATO CINQUE: A mio avviso, fosse solo per motivi di forza maggiore,
come nel mio caso (ma non perchè io sia il più forte eh…) , ritengo
sia opportuno segnalare BENE che la procedura di fissaggio degli
ammortizzatori è quella che più di tutte può provocare pericolo, SE SI
LAVORA SOLI, pur restando questa ipotesi remota e comunque
sconsigliata. Sulla falsa riga delle zoomate di cui sopra, è necessaria
maggiore chiarezza circa l’assemblaggio delle due cerniere e la
successione dei pezzi -tondini/bulloni ecc- perchè lasciando anche al
caso una certa sequenza, non si ottiene il risultato voluto (che poi
diventa il caso in cui si diranno rosari di imprecazioni e questo non
fa bene all’operatore, ormai giunto a conclusione….). Questo è il
momento in cui il letto prende letteralmente vita ma soprattutto –
forza- di ribaltamento e/o apertura davvero considerevole. Raggiunto
questo passo, lavorando in due, l’applicazione dei tasselli è pari ad
una passeggiata.
Lavorando da soli, invece, (ma rimanga tra noi)
bisogna aprire il letto, forare il muro col trapano, mettersi in piedi
sopra il letto, reggendo con le braccia le due spalle che si fisseranno
al muro ma che tendono a scendere, e compiere scatti in avanti contro
la parete, possibilmente cantando “macarena… èeeeh macarena…”.
Arrivati al muro, estrarre dalla bocca uno ad uno i tasselli da
inserire prima nel legno e poi nel muro; togliendo dalla tasca
posteriore destra il martello di gomma, battere il tassello finchè è
pari al legno; estraendo dal taschino della camicia uno ad uno i
fisher, avvitarli progressivamente. Accertarsi di non avere ingoiato
nulla. Applaudirsi da soli, facendosi pure -guanciotta guanciotta- .

Io comprendo la necessità di sintesi, oltre quella di rendere uno
schema di montaggio PRESUMIBILMENTE comprensibile come se si trattasse
di un Codice, per esempio come il segnale di -Stop- che forse
riconosce anche quello della pasta… Tuttavia credo sia preferibile,
ma anche per il vostro stesso interesse commerciale, spendere due
disegni in più, in onore della chiarezza e serenità altrui, piuttosto
che in meno a coltivare rosari di imprecazioni fini a sè stessi.
Scusi
se l’ho trattenuta, non aveva senso che lei aspettasse me con Ansia….
(si prepari)… comunque adesso siamo in tre….
Spero che il feeling
possa restare tra noi; anche perchè è un ottimo pastore tedesco
addestrato a proteggere le donne… (gentile concessione di Oreglio).
Ieri ho parlato con i miei Genitori che vivono a Udine; è assai
probabile che si rivolgeranno a lei per lo stesso acquisto. Mi renderò
utile per facilitare loro le operazioni 🙂
Peccato, mi dispiace
salutarla… :/( già sentivo compagnia (spero che compagnia non sia il
nome della sua Collega di fronte…).
Grazie di tutto :)) io resto a
disposizione, sono qui, là e su e giù, per ogni tipo di chiarimento.
Buona giornata. Baciotti baciotti, muà muà.
Andrea nella foto (il
Letto, ma prima dell’incidente…).

————————————————————————————–

—– Original Message —– From: “migliaccio – vivilospazio.it” <>
To: <>
Sent: Thursday, April 22, 2010 12:38 PM
Subject: 22 04 10 commento ricevuto

grazie ANDREAAAAAAAAAAAAA

lieta di annoverarla tra i nostri più stimati clienti
col titolo assoluto di OO… Ottimo Oratore …..
le abbiamo quadrate…….
grazieee dei dettagli sulla scheda del montaggio
per la quale sono pienamente in accordo

Pubblicheremo il suo commento integralmente
con la sua immagine in poleposition posizionata sulla home page Italiana
del ns.sito
in sostituzione dell’ultima icona a sx posta in basso
NON ha senzo mischiarla insieme alle altre poco prOfOnde
Per i suoi genitori,il grande ceppO di questa meravigliosa ramificazione
dedichiamo il massimo della nostra disponibilità
che si presentino come i SignOri SCHINARDI

A lei ANDREA riconosciamo la nostra più amplia assistenza e gratidutine
per questi piacevoli minuti di lettura

Buon prOseguO
Vanna Migliaccio
resp.vendite Night&Day

—————————————————————————————–

—– Original Message —– From: <>
To: <>
Sent: Friday, April 23, 2010 9:09 AM
Subject: R: 22 04 10 commento ricevuto

Grazie a Lei 🙂 non pensavo di ricevere così tanto. Certo… fa un
bell’effetto eh (guanciotta guanciotta).

OO … Ora Opportunamente
riprendO il suO appuntO circa le mie OO .
Che per casOooo….
leiiii…. mi sta prendendOooo… per il fondellOooo??? ;)) la
informO che, se a farlO è una donna, sul pantalOne pOi restanO le
imprOnte e quindi le mandrO’ la fattura della tintOria… ;O) –
cappittomihai?-

Mi permetto, in tema di link, di invitarla a visitare
questi seguenti… Le sarei grato se riuscisse a diffonderli tramite
le sue conoscenze.

http://www.uni-service.it/giocando-con-le-parole.
html
http://www.uni-service.it/andrea-schinardi.html

Si tratta di un
divertente studio sull’uso della parola con l’acrostico. Un piccolo
esempio: (amore) Arriva Momentaneo Oppure Resiste Eternamente.

Provvederò ad inventare un sistema per la sparizione del letto
matrimoniale ma soprattutto di quello c’è dentro. In caso positivo, ci
sentiamo appena possibile 😉 purchè ognuno provveda ad usare la
manopola del volume….

Buona giornata 🙂 a presto.
Andrea.

————————————————————————————————————-

—– Original Message —– From: “migliaccio – vivilospazio.it” <>
To: <>
Sent: Friday, April 23, 2010 9:37 AM
Subject: 23 04 10 inserimento link

Andrea provvediamo subito all’inserimento del link sulla pagina del suo
commento
sul quale per gli aggiornamenti invito a comunicarmi (tono basso volume
medio)
i nuovi link vetrina
come sà siamo molto attenti alle innOvaziOni che ci vede entrambi coinvolti

con spontaneità,allegria e amicizia
le auguro il meglio…….

a presto
Vanna


Questa voce è stata pubblicata in Vivi Lo Spazio. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *